Mercoledì, 06 Agosto 2014 05:58

Dove Tolkien corrisponde: tra Fede, Cavalieri e Insegnamento al Mythcon In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(6 Voti)
Dove Tolkien corrisponde: tra Fede, Cavalieri e Insegnamento al Mythcon Tolkien Italian Network

 

E' uno dei raduni più importanti dell'anno del mondo tolkieniano, ove molti dei principali studiosi si danno appuntamento per incontrare gli appassionati e per fare il punto su questioni di discussione attuale nella critica della letteratura mitopoietica. E' il Mythcon: l'edizione di quest'anno è intitolata Where Fantasy Fits (Dove il/la Fantasy corrisponde, o combacia o, in ultimo, funziona). 

 

Il Wheaton College, a Norton, Massachussets, ospiterà tra l’08 e l’11 agosto 2014, il Mythcon 45, conferenza annuale organizzata dalla Mithopeic Society e incentrata su temi legati agli Inklings (membri del circolo letterario di Tolkien all’Università di Oxford) e sulla letteratura mitopoieticaLa Mythopoeic Society sorta, come altre società legate a Tolkien, intorno alla metà degli anni ’60 e che nel 1972 ha assorbito la Tolkien society of America, deve il suo successo al fatto di non essere una semplice organizzazione tolkeniana. Il suo fondatore, Glen GoodKnight, comprese per primo l’importanza di occuparsi dell’opera degli Inkling, in particolare, oltre a Tolkien, C.S. Lewis, Charles Williams e Owen Barfield.

Il termine mitopoiesi, coniato dallo stesso Tolkien e poi adottata da Glen H. GoodKnight, deriva dal greco e significa, letteralmente, “creazione/produzione (artistica) mito”. Si definisce mitopoietica la letteratura che “crea una nuova e diversa mitologia oppure che incorpora e trasforma materiale mitologico preesistente”. Parola chiave dev’essere, quindi, la trasformazione. È necessaria, inoltre, una forte presenza dell’elemento mitologico, cui spetta la funzione di influenzare, moralmente o spiritualmente, le vite dei personaggi. Il testo deve riflettere l’importanza della mitologia. Nel corso del Mythcon 45 si discuterà del ruolo di questo genere letterario “nella nostra cultura, nelle nostre istituzioni e nei nostri cuori.”

Uno dei principali momenti del Mythcon è l’attribuzione dei suoi prestigiosi Mythopoeic Awards, i premi assegnati ai libri vincitori di ogni categoria. E l’edizione del 2014 vede, nella rosa dei finalisti, anche il nostro Umberto Eco (ironia della sorte, vista la sua lunga campagna di svilimento verso l'opera di Tolkien), candidato con il suo libro Storie delle Terre e dei Luoghi Leggendari nella categoria degli studi sul mito. Quattro sono le categorie in concorso: il Mythopoeic Fantasy Award for Adult Literature(che premia il romanzo o i racconti per adulti che meglio incarnano la filosofia degli Inkling), il Mythopoeic Fantasy Award for Children’s Literature (per le opere dedicate ai più giovani), il Mythopoeic Scholarship Award in Inklings Studies e il Mythopoeic Scholarship Award in Myth and Fantasy Studies (che premiano opere incentrate su mito e fantasia o su autori che seguono la tradizione degli Inkling).

Scopri tutti i particolari sul premio di quest'anno
di Associazione Romana Studi Tolkieniani

Participerà, come ospite d’onore a questa edizione del Mythcon, Richard C. West, premiato già nel 1976 con il Mithopoeic Award nella Sezione Scholarship in Inklings Studies per l’opera Tolkien Criticism: An Annotades Checklist; è uno dei principali e dei primi studiosi di Tolkien, fondatore insieme ad altri, nel 1966, della University of Wisconsin Tolkien Society. Accanto a lui anche Ursula Wernon, vincitrice del Mithopoeic Award 2013 nella sezione Letteratura Fantasy per Adulti con la graphic novel Digger.

Nella foto, Richard West,
un decano negli studi su Tolkien, padrino d'occasione

Il programma del Mythcon prevede svariati argomenti di discussione e presentazioni di studi di autori d’eccezione. Tra essi sarebbe impossibile non menzionare, tradotti per meglio comprenderne il peso:

 

  • Dove il Mito e la Fantasy s'incontrano: se lo fanno, di Verlyn Flieger
  • Noms de Guerre: il Potere di Dare Nomi e del Conflitto nella Terra-di-Mezzo,  di Janet Brennan Croft 
  • Il Beowulf di Tolkien, di Michael D.C. Drout
  • C.S. Lewis e C.G. Jung: la Linea Sottile tra "Mito" e "Archetipo" di John McGeary, per citare un saggio particolarmente atteso, ma non direttamente legato alla letteratura tolkieniana.

Centrale anche il ruolo del Prof. Christopher "Chip" Crane, chiamato un po' ovunque, a cominciare dal saggio d'apertura Percezione e Ambiguità nello Stile in Prosa di Tolkien ma relatore e moderatore nei pannelli di discussione letteraria. Il Mythcon 45 vede tra le sue attività una vasta serie di pannelli di discussione di grande rilevanza. Il primo argomento di discussione, Fantasy ad Faith (Fantasia e Fede) riguarda il rapporto tra fede e fantasia e la capacità o meno della fantasia di esprimere o affermare la fede. Si analizzano i diversi approcci di Tolkien, Lewis, and Williams, noti per la loro fede cristiana, discutendo della presenza o meno di questo elemento nei loro scritti, ampliando poi lo sguardo fino agli autori fantasy contemporanei. Anticipato da un saggio dal titolo esplicito come pochi di James Baugher (autore del quale non sappiamo nulla) nella giornata di venerdì Critica Spirituale e Fantasy: Cristo in Il Signore degli Anelli, il pannello chiamerà a raccolta un'autorità nella linguistica tolkieniana come Carl F. Hostetter, una saggista di recente fattasi notare per tesi molto coraggiose (e poco condivise) sulle opere di Tolkien, per quanto in misura maggiore dedicatasi a Charles Williams, Sørina Higgins e la cantautrice Lynn Maudlin, nota per il suo impegno delle maggiori società tolkieniane. 
Di sicuro interesse è pannello di discussione dal tema Gli Inkling e Re Artù, prende spunto dalla publicazione, nel 2013, dell’opera inedita di Tolkien The Fall of Arthur (in italiano La caduta di Artù), cercando comprenderne il ruolo all’interno delle leggende arturiane e il rapporto con opere arturiane di altri Inkling. Si discuterà di materiale diLewis, Tolkien, Williams, Barfield, scritti arturiani, MacDonald, e Chesterton. Moderatrice proprio la Higgins che aveva aperto un Call of Papers nell'autunno scorso a riguardo.
Insieme a
 Crane, Verlyn Flieger (per la cui importanza servirebbe e servirà un articolo a sé stante) anche la Fisica e Astronoma Kristine Larsen. Non poteva mancare il "Tolkien Professor" Corey Olsen (candidato all'Award di quest'anno): i partecipanti al pannello Tolkien a Livello Universitario: Insegnare la Terra di Mezzo sessant’anni dopo, in cui diversi docenti universitari illustreranno il loro particolare approccio all’insegnamento dei temi mitici, della storia e della struttura delle opere di Tolkien, per la moderazione di Brian Walter. Su questo tema, la MLA (Associazione per le Lingue Moderne) pubblicherà a breve il libro Approaches to Teaching The Lord of the Rings and Other Works by Tolkien (Approcci all’insegnamento de Il Signore degli Anelli e di altre opere di Tolkien) che descriverà le “gioie e i pericoli affrontati nell’insegnare Tolkien”.

Verlyn Flieger, membro di spicco della Mythopoeic Society, 3 volte vincitrice del Mythopoeic Award,
 da molti ritenuta l'unica autrice il cui apporto negli studi Tolkien è comparabile a quello dato da Tom Shippey. 

E infine, con l’ultimo pannello, Bringing Tolkien’s World to (Digital) Lifeartisti e designer dell’impresa Turbine Inc., responsabile di The Lord of the Rings Online, celeberrimo MMORP, accompagneranno Michael Drout, Professore di Inglese al Wheaton College, in un meraviglioso viaggio attraverso la Terra di Mezzo, per mostrare a tutti come hanno tradotto le parole in Tolkien in vere e proprie ambientazioni viventi. Il videogioco, già entrato da un anno in corsi riconosciuti a livello universitario sia come fenomeno sociale che come derivato letterario (ci si gioca anche!), verrà discusso nei suoi nove anni di storia, fin dentro il merito specifico della costruzione in CGI: alcuni segmenti annunciati sono la programmazione della Torre di Orthanc e del Trombatorrione (del Fosso di Helm) dall'ultima espansione Il Fosso di Helm (2013).

 

Veduta della base di Orthanc dall'ultima espansione.

 

Fonte: Mythopoeic Sociey

 

Informazioni aggiuntive

  • Status: Tradotto
Letto 7251 volte Ultima modifica il Domenica, 10 Agosto 2014 21:49

1 commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn