Oggi è uscita la nuova edizione di Smith of Wootton Major, ri-edizione della versione curata da Verlyn Flieger con l'aggiunta delle illustrazioni di Pauline Baynes dalla prima edizione, in nuove scansioni digitali. Fabbro di Wootton Major fa così seguito a Le Avventure di Tom Bombadil, ri-edito quest'autunno, un nuovo libro di grande valore critico e artistico, ad impreziosire la controversa opera breve di Tolkien.

Di febbraio in febbraio, si chiude il cerchio di ri-edizione delle opere brevi di Tolkien. Farmer Giles of Ham (Il Cacciatore di Draghi) era stato il primo l'anno scorso, ma idealmente si può risalire fino all'autunno precedente con Roverandom, ancora a cura dell'instancabile coppia Hammond&Scull. Poche pagine, più spazio per corredi: le nuove edizioni sono illustrate da Pauline Baynes, l'illustratrice scelta da Tolkien già nel '49 per il suo primo Farmer Giles, in nuove scansioni digitali a tutta pagina dei suoi disegni e introdotte e annotate da curatori tra i più importanti studiosi in assoluto. Dispensati per bene, i Racconti dal Reame Periglioso si mostrano qui come storie distinte dalla Terra-di-Mezzo, in un quadro di pubblicazione dell'editore inglese di Tolkien in continuo rinnovamento.

Martedì, 14 Ottobre 2014 12:03

Il ritorno di Peter...Kenny

Scritto da

Magari pensavate volessimo parlarvi di qualche strana idea del regista Peter Jackson... Mi spiace per gli appassionati dell'esalogia filmica, ma stavolta non vi parleremo né del regista neozelandese né di cinema, bensì di poesia.

A dire il vero, non siamo geograficamente molto lontani dalla Nuova Zelanda, poichè ci siamo recati a Brisbane, sulla costa orientale dell'Australia che, guarda caso è prospicente alla Nuova Zelanda. La rivista australiana Cinemazzi (questa si dedicata principalmente al mondo di celluloide), ci fornisce una bella curiosità.

Peter Kerry, considerato dai uno dei  maggiori collezionisti al mondo di opere e memorabilia tolkieniani e fondatore della Brisbane Tolkien Fellowship, da qualche anno si diletta a scrivere poesie, in tema Terra-di-Mezzo, che vedranno finalmente la pubblicazione grazie all'editore canadese, nonchè network tolkieniano Oloris Publishing. Il volume sarà disponibile dall'anno nuovo e conterrà 30 poesie e quattro racconti brevi.

Il video in cui Peter legge una sua poesia ispirata alla vicenda di Beren e Luthien.

 

Vi proponiamo qui il testo della poesia, gentilmente concessaci da Peter Kenny accompagnata dalla la bella traduzione in versi (non sempre letterale) del nostro Lorenzo Pierangeli. 

 

 

 

 

MORNING STAR, EVENING STAR

In an age long, long ago,
Wandering through an Elven wood,
A lone warrior did espy
A maiden beautiful to behold.

As dark as the shadows was her hair,
And bright starlight shone in her eyes;
Her dress was as blue as the sky,
Golden flowers were on her cloak.
An Elven Princess was this maiden,
The” Morning Star” of her people.

Hopelessly in love he did fall,
This mortal man her heart did win.
But her father, the Elven Lord,
On their new found love he did frown.
To be betrothed to his daughter,
This mortal man seemed not worthy,
With his people scattered and few,
And his heritage dispossessed.

A high price was set by the Lord
To win his only daughter’s love.
He set a task to undertake
That seemed difficult to achieve.
With faith, wisdom and steadfast love,
The Princess gave her lover strength.

Against the Dark Lord,
He would succeed,
Against the darkness,
The tide would turn.

The Princess chose a mortal life,
To remain with the one she loved.
After enduring many trials,
In peace they lived for many years.

In this Age, not long ago,
Wandering through an Elven wood,
A lone warrior did espy,
A maiden beautiful to behold.

As dark as the shadows was her hair
And Elven light shone in her eyes.
Silver and blue was her cloak

And gems like stars were on her brow.
An Elven Princess was this maiden,
The “Evening Star” of her people.

Hopelessly in love he did fall,
This mortal man her heart did win.
 

Fortinbras Proudfoot

STELLA DEL MATTINO, STELLA DEL VESPRO

Molte e molte epoche sono scorse
da quando un guerriero solo ed errante
tra fusti di elfica natura scorse
una splendida fanciulla, dallo splendido sembiante.
 
Come ombre neri i suoi capelli,
luminosi i suoi occhi di luce stellata,
blu del cielo il suo vestimento,
sul manto una fioritura dorata.
 Elfica princopessa era la fanciulla,
la "Stella del Mattino” per la sua gente.

Un colpo fatale e fu amore,
l'uomo mortale ne vinse il cuore.
Ma di lei il padre, re degli Elfi,
al nuovo amore oppose sdegno.
Alla cara figlia sposo promesso,
questo uomo mortale non parve degno,
Poca e sparsa la sua gente,
espropriati i suoi stessi dominii.

Un alto prezzo impose il signore
Per vincere dell'unica figlia l'amore.
Una missione senza speranza,
una quasi sicura mattanza.
Con saldo amore, senno e fede,
all'amato forza la principessa diede.

Sull'Oscuro Sire,
avrebbe trionfato,
sull'oscurità,
la marea avrebbe voltato.

La principessa scelse una vita mortale,
per non perdere colui che amava.
Dopo le molte prove sopportate,
nei loro giorni infine la pace regnava.
 
Non molte epoche sono scorse,
da quando un guerriero solo ed errante,
tra fusti di elfica natura scorse,
una splendida fanciulla, dallo splendido sembiante.
 
Come ombre neri i suoi capelli,
luminosi i suoi occhi di elfica luce,
blu e argentato il suo bel manto,

gemme come stelle sulla fronte.
Elfica princopessa era la fanciulla,
la "Stella del Vespro” per la sua gente.

Un colpo fatale e fu amore,
l'uomo mortale ne vinse il cuore.
 

Fortinbras Proudfoot

 

 

 

 

 

 

Fonti:

L'articolo su Cinemazzi

Da oggi è disponibile anche la nuova edizione di The Adventures of Tom Bombadil, a cura di Wayne Hammond e Christina Scull. Ve ne avevamo già parlato nella nostra rassegna sulle edizioni Harper Collins per tutto l'anno 2014; quello di cui non vi avevamo detto nulla, invece, era la probabile (ma ancora ignota, fino a pochi giorni fa) nuova edizione di Smith of Wootton Major, a cura di Verlyn Flieger, che aspettiamo a fine febbraio 2015.

Domenica, 05 Ottobre 2014 14:00

Le Nuove Tascabili Deluxe da Houghton Mifflin

Scritto da

I collezionisti di edizioni tolkieniane saranno entusiasti di fronte alla novità che ha preparato la Hougthon Mifflin, casa editrice americana che cura la pubblicazione delle opere di Tolkien negli Stati Uniti. Questa edizione mostra come si possano conciliare un'estetica piacevole alla vista e al tatto e la maneggevolezza, connubio che rende questo particolare cofanetto il compagno di viaggio ideale per ogni tolkieniano. La descrizione, di cui sotto viene fornita traduzione, è opera di Pieter Collier ed è pubblicata sul sito Tolkien Library.

Lunedì, 29 Settembre 2014 21:29

Tolkien accademico: le ristampe sui suoi studi

Scritto da

Non solo storie della Terra di Mezzo scrisse Tolkien: se si vuole comprendere a fondo la straordinarietà di questo autore, non si possono ignorare i suoi scritti accademici. Come non tutti sanno, infatti, Tolkien divenne professore all'università di Leeds a soli trentadue anni, per poi essere nominato titolare della cattedra Rawlinson and Bosworth di Studi Anglosassoni a Oxford l'anno successivo.

[AGGIORNATO al 14 Ottobre] Dopo l'immissione dell'articolo in diversi stores online italiani di libreria, notizie anche dagli organi ufficiali circa il Beowulf di Tolkien.

Mercoledì, 17 Settembre 2014 11:27

"Tolkien all'Exeter College", di John Garth

Scritto da

In occasione del centesimo anniversario della creazione del mondo fantastico della Terra-di-mezzo, John Garth pubblica per Exeter College un nuovo volume in cui tratta dei primi anni universitari del giovane studente Tolkien proprio all'Exeter College di Oxford.

La Tolkien Society annuncia la pubblicazione del nuovo numero di Amon Hen, il periodico rivolto ai soci. Assieme a Mallorn, che rappresenta la testata di approfondimento con contenuti di taglio più serioso ed esce con cadenza annuale, Amon Hen completa il pacchetto offerto a tutti i membri dell'associazione offrendo una raccolta di notizie e informazioni incentrate sulla vita del club.

La pagina ufficiale sul sito della TS presenta il periodico, che questo mese raggiunge il numero 248, con queste parole:

è il bollettino della Tolkien Society. Viene pubblicato sei volte l'anno, con continuità dal 1972. (ISSN 0306-8781).

Amon Hen comprende un'ampia gamma di materiale dal genere umoristico al saggistico, dagli annunci alle recensioni, alla fiction, teriale grafico e lettere di commento. Tutti i membri della società sono invitati a contribuire.

Tra i contenuti abituali: annunci; eventi del Regno Unito ed internazionali; Behind Glass Doors (Dietro porte di vetro - relazioni dalle riunioni del Comitato); Notizie da Fangorn (la newsletter degli Entings); lettere all'editore; interventi sui giornali di Christopher; Mathom, la newsletter degli Smials; Tolk Folk (annunci personali); nuovi membri; i contatti del Comitato.

 

Ora che la curiosità è scatenata, una piccola doccia fredda: non è purtroppo possibile scaricare la pubblicazione se non si è regolarmente iscritti (leggi: versando la quota annuale) alla Tolkien Society...

 

 

Il 2014 era stato preannunciato come ricco di sorprese per gli amanti di Tolkien, e il panorama delle pubblicazioni Harper Collins non fa certo eccezione. A distanza di soli due anni dal 75° anniversario della prima pubblicazione de Lo Hobbit, ricorre quest'anno il 60° de Il Signore degli Anelli. Le aspettative di studiosi e collezionisti non sono state disattese, poiché non solo sono già state pubblicate le edizioni per l'anniversario, ma gli studiosi Wayne G. Hammond e Christina Scull hanno anche annunciato, dal loro blog, altre novità inserite nel programma editoriale di Harper Collins. 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn